Carissimi Maffeiani, voglio proporvi un libro che ho appena pubblicato in self publishing in formato cartaceo su Amazon e in e-book su Amazon e tutte le altre principali piattaforme. La Venuta del Dio Ignoto  costituisce la revisione, sul piano puramente formale, di Epifáneia, che ho pubblicato quasi quindici anni fa. Allora ricevette la valutazione epistolare entusiastica di Giorgio Bárberi Squarotti, con la quale l’illustre critico avviò con me una corrispondenza protrattasi fino alla sua morte. E’ un breve e succoso romanzo del mistero, più propriamente di evocazione dionisiaca, ambientato in un’inedita Creta dei primi anni settanta del secolo scorso, al quale ho aggiunto una serie di note di chiarimento e di approfondimento, che vi consentiranno un’immersione retrospettiva nella vostra formazione liceale. Non posso garantirvi che vi piacerà (de gustibus…), ma posso promettervi che ne riconoscerete i seguenti pregi: 1) una trama molto originale su uno scenario molto suggestivo; 2) una scrittura raffinata; 3) un apparato di note sempre funzionali alla narrazione, alle quali l’ironia nega ogni fastidio di arida erudizione. Se non avrò mantenuto la mia promessa, condannatemi alla pena più crudele: la damnatio memoriae, con la cancellazione del mio nome dagli Annali del Maffei, dove mi sono diplomato nel lontano, ahimè, 1968 in III C. Se invece l’avrò mantenuta, gridatelo nella rosa dei venti di tutti i social network e avrete tutta la mia gratitudine di confratello.

Share This